|

Il Cupolone per chapiteau

Il presidente Buccioni ha incontrato il Papa al termine dell'Udienza generale

“Stiamo lavorando alla preparazione di un incontro di tutte le famiglie del circo italiano con il Santo Padre, aperta alla partecipazione dei direttori dei più importanti circhi europei”. Non si è ancora spenta l’eco della presenza nell’Aula Paolo VI di circa 250 circensi in occasione dell’Udienza dell’11 gennaio, conclusa da una lunga esibizione di giocolieri e acrobati davanti a Benedetto XVI, che il presidente dell’Ente Nazionale Circhi, Antonio Buccioni, annuncia un altro appuntamento importantissimo fra la gente del circo e il Papa. Ma andiamo con ordine partendo da un bilancio dell’esperienza vissuta una settimana fa: “E’ stato un avvenimento di enorme valore, di quelli che non si dimenticano, un emozionante incontro con Benedetto XVI, una immensa soddisfazione, una presenza – quella dei circhi davanti al Pontefice – che non solo non è passata inosservata, ma è diventata un momento centrale dell’Udienza, in un contesto di entusiasmo col quale tutti i partecipanti hanno seguito le esibizioni degli artisti, e di visibile gradimento da parte del Santo Padre”, commenta Buccioni. “Grazie a Dio la vita non è fatta solo di tribolazioni e problemi ma anche di circostanze toccanti come quella che ci ha portati a vivere l’Udienza di mercoledì scorso, fino alla possibilità di salutare e ringraziare personalmente il Papa”. Uno di quegli eventi che restano impressi per sempre nel cuore e nella memoria di chi ha avuto il privilegio di esserci. E così è stato, infatti, per il presidente Buccioni, per i dirigenti, il personale e gli artisti dei circhi Medrano, Boreal, Acquatico e Rony Roller, alcuni dei complessi attivi nella Capitale per le festività natalizie. “Siamo stati confortati di una prossimità che ci riempie di gioia e gratitudine, una conferma ulteriore del fatto che la Chiesa è molto vicina al mondo del circo, come lo è sempre stata”, spiega il presidente Enc. Che a questo riguardo cita un episodio significativo: “Al termine dell’Udienza ho potuto incontrare il Papa e quando insieme a Braian Casartelli gli ho porto il volume che ripercorre la storia del circo Medrano, aprendolo occasionalmente sulla fotografia che ritrae l’incontro del Medrano con il Beato Giovanni Paolo II in occasione di una Udienza in Vaticano, Benedetto XVI è rimasto particolarmente colpito e abbiamo conversato per qualche minuto”, dice ancora Buccioni.

L'esibizione degli artisti nell'Udienza dell'11 gennaio

Quando si prevede possa verificarsi l’Udienza esclusiva fra le famiglie del circo e il Papa? “L’obiettivo è quello di realizzarla entro il 2012, ma per i dettagli e soprattutto per la data è ancora prematuro parlarne”, risponde il presidente.
Si diceva che i quattro circhi che si sono recati dal Papa hanno fatto tappa a Roma per Natale, un periodo molto propizio per i tendoni itineranti che percorrono lo Stivale 365 giorni l’anno. Qual è stata la risposta del pubblico verso lo spettacolo della pista in questo particolare momento dell’anno? “Parlerei di una lusinghiera tenuta, tanto più soddisfacente se si considera la situazione che l’Italia sta attraversando, decisamente critica, a riprova di uno zoccolo duro rappresentato dai frequentatori di circo. Riferendomi a Roma, vorrei far notare anche un’altra nota positiva che ho potuto riscontrare, cioè l’ordinata affissione dei manifesti, particolare non da poco considerata la coincidenza di otto circhi presenti più o meno nello stesso periodo.”
Quali appuntamenti attendono adesso l’Ente Nazionale Circhi? “Il primo febbraio è fissato il consiglio direttivo che deciderà fra le altre cose anche la data dell’assemblea generale dell’Ente, che dovrebbe tenersi ai primissimi giorni di marzo”.

Short URL: https://www.circo.it/?p=14108

Comments are closed

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...