|

Letteralmente Circo: Erica Balduzzi premiata all’Università di Milano

Il prof. Alessandro Serena ed Erica Balduzzi, vincitrice del concorso Letteralmente Circo (le foto sono di Ahara Bischoff)

Il prof. Alessandro Serena ha premiato stamattina all’Università degli Studi di Milano la vincitrice del concorso Letteralmente Circo. Il lavoro di Erica Balduzzi, 25 anni e un’ottima vena narrativa, è stato infatti scelto dai membri della giuria del premio promosso da Ente Nazionale Circhi e dai suoi organi di informazione, fra i diciotto partecipanti che hanno deciso di cimentarsi con una narrazione incentrata sul mondo del circo, da sempre terreno fertile per scrittori e artisti.
Oltre al premio di 500 euro, ad una pergamena in ricordo del risultato raggiunto, con l’augurio che possa essere solo il primo di una lunga serie, Erica Balduzzi porta a casa un meritato riconoscimento che valorizza creatività e buona scrittura.
“Era stata la musica ad attirarla. Anzi no, prima erano state le risate, calde e piene come frittelle appena sfornate, avvolgenti coperte di buonumore in un angolo di sera cittadina strappata alla luce livida dei lampioni.
«Non fermarti, non deviare lungo strade che non conosci, non dare retta agli sconosciuti!».

Erica insieme ai genitori

Le raccomandazioni della mamma le risuonavano nelle orecchie e la bambina obbediva, le manine strette sulle cinghie della sacca di ginnastica”. E’ questo l’incipit de L’ultima prova, che suggeriamo a tutti i nostri lettori di stampare e di leggere, magari sotto l’ombrellone, per chi si regalerà qualche giorno di vacanza, o standosene comodamente in poltrona per regalarsi un viaggio anche solo con la fantasia.
Laureata in Lingue e Letterature Straniere, studentessa in Diritti dell’Uomo, collabora con L’Eco di Bergamo e con il magazine on-line Diritto di Critica, Erica ama scrivere, anzi. “vivo per scrivere … oppure scrivo per vivere”, spiega, e adora “guardare il mondo attraverso l’innocenza dell’infanzia”.
La giuria presieduta da Paolo Bosisio e composta da Matteo Colombo, David Larible, Claudio Monti, Egidio Palmiri, Maurizio Porro, Maurizio Scaparro, Alessandro Serena, Maria Vittoria Vittori, ha svolto un attento e per nulla facile lavoro di valutazione ed alla fine ha optato per L’ultima prova, assegnando anche tre menzioni speciali per i racconti classificatisi al secondo, terzo e quarto posto: Luca Morelli, Alessandro Tavola e Laura Zuzzi.
Significativo che il concorso sia stato premiato all’Università degli Studi di Milano, dal prof. Alessandro Serena, docente di Storia dello Spettacolo Circense e di Strada in questa Università che, grazie al prof. Bosisio (prima presidente del corso di laurea di Beni Culturali e poi della laurea specialistica in Scienze dello Spettacolo) ha saputo concretizzare e riempire di contenuti attrattivi (lo dimostrano il numero di studenti che lo frequenta e le tesi fin qui elaborate e discusse) un corso universitario che, pur essendo previsto nei programmi ministeriali, non era mai stato attivato in nessuna università italiana.
Una bella esperienza quella che si è appena conclusa e per la quale vanno ringraziate molte persone: dal presidente onorario dell’Ente Nazionale Circhi, che ha subito creduto nell’iniziativa e che l’ha sostenuta anche finanziariamente, a tutti i componenti la giuria che, gratuitamente e con competente passione, hanno messo a disposizione il loro tempo, per finire con i partecipanti, ai quali – uno ad uno – va la nostra gratitudine.
Questa la classifica finale della prima edizione del concorso:

1. L’ultima prova. Erica Balduzzi

2. Il Professore Attilio Martelli o della grande nevicata, Pierpicconi
18..
. Luca Morelli

3. BBB. Alessandro Tavola

4. Dana. Laura Zuzzi

5. Carosello. Lucia Rossetti

6. La grande notte del Circo Fortuna. Miranda Miranda

7. Corrado cammina. Elena Lo Muzio

8. Cronache del Circo Mirra a Solopolis. Paolo Romano

9. Innocenti squilibrismi. Chiara Giudici

10. Janet. Alessia Avolio

11. Il sasso nello stagno. Eros Scarpa

12. Fiore d’inverno. Maria Frepoli

13. Milano all’incirco un secolo fa. Stefania Bianchi

14. Senza ritorno. Rita Mazzon

15. Il più grande giocoliere del mondo. Gianluca Repetto

16. Il circo come la vita. Naike Solimeno

Non classificati il racconto illustrato 2012 di Natalia Bavar e Caterina Betti e il racconto La collina dei tulipani rossi di Vittorio Porcelli per numero di battute in esubero.

I racconti si possono leggere nella sezione Letteralmente Circo di Circo.it.

Short URL: https://www.circo.it/?p=21718

Comments are closed

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...