|

Tar Bologna: “I Comuni non possono vietare i circhi con animali”

tigre-monte-carlo“Il potere generale dei Comuni di disciplinare e vigilare sull’esercizio di ogni attività che utilizzi animali sotto il profilo delle condizioni di igiene e sicurezza pubblica, non può condurre all’adozione di norme regolamentari che, a prescindere dal concreto verificarsi di situazioni di pericolo per l’igiene e la salute pubblica, prevedano in via preventiva e generalizzata il divieto assoluto di detenzione ed utilizzo di determinati animali negli spettacoli circensi”. Lo ribadisce con fermezza il Tar Emilia Romagna, che oggi ha emesso la sentenza di merito (dopo aver già concesso la sospensiva) sul ricorso del circo Millennium, sostenuto dall’Ente Nazionale Circhi, nei confronti del Comune di Modena. Il Tar ha quindi annullato gli articoli del regolamento comunale per il benessere e la tutela degli animali che vietavano sul territorio comunale di utilizzare e/o esporre animali appartenenti a specie selvatiche in attività di spettacolo con o senza scopo di lucro.
Richiamando altre sentenze sullo stesso tema, il Tar Emilia Romagna ricorda che “dalla legislazione italiana non è dato evincere divieti assoluti di impiego negli spettacoli circensi di animali appartenenti a particolari specie”.

Short URL: http://www.circo.it/?p=37628

Comments are closed

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...