|

La Zanzara: a Radio 24 il Circo si sente

Giuseppe Cruciani

Nel programma condotto da Giuseppe Cruciani su Radio 24 Il Sole 24 Ore, La Zanzara, ieri sera alle 20.10 si è parlato di circo, animali e animalisti con Carlo Giovanardi. Prima Cruciani ha mandato in onda due passaggi dell’intervento di Vittorio Sgarbi pronunciato mercoledì alla conferenza stampa dell’Ente Nazionale Circhi alla Camera. Il primo riferito alla trasmissione Uno Mattina, alla quale hanno partecipato Sgarbi, Meluzzi, Togni e Giovanardi: “… eravamo in televisione quattro contro zero, quattro favorevoli al circo, e poi c’era una deputata nominata da Berlusconi, e io so che Berlusconi ama i circhi e però la sua deputata, le sue deputatesse, fanno delle battaglie per conto loro… La deputata ha sostenuto questa tesi filosofica: che il circo deve essere solo per uomini perché gli esseri umani hanno la volontà mentre gli animali non hanno la volontà e la libertà che è propria degli uomini”. Il primo commento di Cruciani: “Sgarbi dice che a Berlusconi piacciono i circhi, bisogna vedere quali circhi, si potrebbe ironizzare…”. Il secondo passaggio mandato in onda è quello dove Sgarbi parla di Giovanardi e aggiunge che “siamo in presenza di una specie di stordimento del mondo e non avrei mai pensato di occuparmi di giraffe”.
Giovanardi: grande sgarbi! (mentre David Parenzo intona una marcetta da circo).
Cruciani: perché ha deciso di occuparsi di circhi?
Giovanardi: perché ho conosciuto il fondamentalismo animalista e le sue contraddizioni. Vorrebbero chiudere allevamenti, circhi, palii, vietare la sperimentazione sugli animali. Ci sono 7-8 casi l’anno di doberman che sbranano il proprietario ma non per questo sono dell’idea che i milioni di italiani che hanno dei cani non possano tenerli più in casa. Ma non si capisce perché quelli che vogliono tenere il cane in appartamento, nei parchi e così via, vadano invece davanti ai circhi e chiedano di chiuderli, mandando sul lastrico migliaia di famiglie e cancellando qualcosa che Fellini esaltava, che il card. Ravasi ha definito luogo paradisiaco di intesa fra uomo e animale.
Cruciani: il fatto che lo dica il card. Ravasi non significa che non si possa pensarla diversamente, ma anche io credo sia una follia protestare contro i circhi. Perché secondo lei la Brambilla è così fissata con gli animali? La Brambilla è fondamentalista?
Giovanardi: si…
Parenzo: se fossi vicino a lei, li a Modena, l’abbraccerei fortissimo e le darei un bacio sulla fronte perché finalmente sta dicendo delle cose di assoluto buonsenso e sono feliuce: viva i circhi, deve candidare l’elefante di Moira Orfei in lista ora…
Cruciani: viva i circhi.
Giovanardi: Feltri è animalista, ma perché i cavalli si possono montare? Perché devono portare Feltri?
Cruciani: tutti gli animalisti come Feltri non dovrebbero cavalcare, dice lei…
Giovanardi: eh no! Se fossero coerenti…
Cruciani: secondo lei Feltri è animalista?
Giovanardi: il Giornale è animalista, ma anche Mimmun (direttore Tg5, ndr) è animalista, …
Cruciani: c’è una propaganada animalista nei tg italiani?
Giovanardi: assolutamente si! La manifestazione dei circhi a Montecitorio è andata su un solo tg, uno.
Cruciani: c’è una lobby animalista…
Giovanardi: quando un tg prende una posizione sugli animali, gli arrivano 500 email, insulti, maledizioni, minacce…
Cruciani: Parenzo hai capito?
Cruciani: lei Giovanardi è stato minacciato sul serio?
Giovanardi: si, e la Digos sa e ha sotto monitoraggio questi Fronti di liberazione animali che sono contigui ad ambienti di anarco-animalismo.

Short URL: https://www.circo.it/?p=24032

Comments are closed

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...