|

La collezione di Edgardo Meda al Cedac

Edgardo Meda

Un’altra importante acquisizione per il Centro Educativo delle Arti Circensi di Verona. La collezione integrale di Edgardo Meda fa ora parte del materiale raccolto al Centro veronese.
Edgardo Meda, viveva a Buccinasco, in provincia di Milano. Era stato fra i più tenaci e costanti collezionisti ed archivisti italiani del secondo Novecento. La sua attenzione si concentrava su locandine ed articoli di giornale che raccoglieva in enorme quantità. La raccolta comprende materiale di ogni tipo. Molte le videocassette e le foto, in gran parte scattate da lui stesso nelle sue visite a circhi grandi e piccoli in particolare nel Nord Ovest dell’Italia. La conoscenza della materia gli aveva permesso di redigere numerosi articoli per le principali riviste italiane di appassionati (Circo e In cammino). Era inoltre fra i pochi disposti a mettere a disposizione il frutto del suo lavoro a studenti e ricercatori che andavano appositamente a trovarlo.
Dalla sua scomparsa (novembre 2007), la collezione era custodita presso la Provincia religiosa San Marziano di Don Orione di Milano. Dopo le ricerche e la richiesta di Antonio Giarola e Valeria Bolgan del CEDAC, il direttore generale dell’istituzione, don Dorino Zordan, sentiti i pareri dell’economo don Alessandro D’Acunto e dell’assistente, la dottoressa Manuela Levy, ha deciso di affidare al centro veronese l’imponente “Collezione Meda”, sotto forma di cataste di materiali da catalogare.
Fra breve al CEDAC sarà quindi aperto il Fondo Edgardo Meda con l’impegno di utilizzarlo per scopo di documentazione e studio, rispettando così le volontà dell’appassionato scomparso. Il Fondo si unirà a quelli già esistenti di Alessandro Cervellati, Massimo Alberini e di altri grandi studiosi ed appassionati della materia.

Short URL: https://www.circo.it/?p=8145

Comments are closed

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...