|

La carta stampata ha censurato la protesta dei circhi

Se i giornali online, compreso Corriere, Repubblica e molti altri, hanno dedicato una discreta attenzione alla mobilitazione dei circhi che si è svolta ieri davanti a Montecitorio, e se le maggiori agenzie hanno seguito la conferenza stampa, lo stesso non si può dire della carta stampata, che invece è sempre molto attenta quando si tratta di raccogliere l’ultima passeggiata animalista della Brambilla. Molta “distrazione”, insomma, pur con qualche eccezione, come l’intera pagina pubblicata sul Tempo di Roma e una fotonotizia sulla prima pagina del Corriere di Roma. Per quanto riguarda le tv, tolto il Tg1 non è passato nulla e in particolare un silenzio assordante è calato sui Tg Mediaset. Di questo si occupa la nota che Carlo Giovanardi, Vittorio Sgarbi e Alessandro Meluzzi hanno inviato all’Ansa, che così riporta:
(ANSA) – ROMA, 18 OTT – ”Prendiamo atto con rammarico” che i media ”hanno totalmente ignorato le motivazioni che hanno portato il mondo del circo a mobilitarsi contro una campagna del fondamentalismo animalista che vuole cancellare insieme a tradizione, storia e cultura del nostro paese, anche la liberta’ di operare di imprese dalle quali dipende la vita di migliaia di lavoratori e delle loro famiglie”. Lo affemano in una nota Carlo Giovanardi, Alessandro Meluzzi, Vittorio Sgarbi. ”Continueremo comunque – aggiungono a far conoscere gli immensi danni prodotti all’economia del nostro paese da una concezione estremista e salottiera del rapporto fra uomini e animali, che finisce per danneggiare gli uni e gli altri”.

Short URL: https://www.circo.it/?p=23922

Comments are closed

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...