|

Al Festival di Latina si discuterà del futuro del Circo

La Troupe russa Kovgar, una delle perle della 15° edizione del Festival di Latina

La Troupe russa Kovgar, una delle perle della 15° edizione del Festival di Latina

L’appuntamento è di quelli da mettere in agenda: Latina, 17 – 21 ottobre 2013. E non solo da parte di chi ama e segue regolarmente gli spettacoli circensi, ma anche per tutti coloro che desiderano rendersi conto da vicino di un mondo che produce eccellenze a livello artistico o semplicemente per godersi un evento che non ha eguali nel panorama dello spettacolo dal vivo. Un festival che, visto in presa diretta, è ben altra cosa che seguito sul piccolo schermo.
L’Italia da sempre è patria del Circo con la C maiuscola, vanta una tradizione secolare e ai massimi livelli, sia in termini di artisti che di imprenditori del settore. Ha sfornato anche numerosi e prestigiosi festival, e dal 1999 da quest’ultimo punto di vista il testimone è stato raccolto dal Festival Internazionale del Circo Città di Latina, ideato da Giulio Montico e poi proseguito con passione e competenza dalla sua famiglia.
Quest’anno è attesa al taglio del nastro una edizione coi fiocchi.
Il presidente Antonio Buccioni (foto Flavio Michi)

Il presidente Antonio Buccioni (foto Flavio Michi)

Non solo perché sarà quella dei quindici anni, ma anche per il ricco programma (annunciata anche la presenza del Cirque du Soleil) e per gli eventi collaterali, uno dei quali vede protagonista l’Ente Nazionale Circhi e una serie di problematiche che toccano da vicino chi il circo lo fa ogni giorno e chi con esso viene in rapporto per mille ragioni. Lunedì 21 ottobre alle ore 15.30 è infatti fissato il convegno dal titolo “L’Italia nel Circo del domani”, che vedrà gli interventi del presidente Enc, Antonio Buccioni, di rappresentanti dei ministeri per i Beni e le Attività Culturali e dello Sviluppo Economico, insieme a vari esperti dei diversi ambiti d’interesse che ruotano attorno ai circhi, a partire da Francesco Mocellin, rappresentante Enc all’interno della European Circus Association, componente della commissione che ha redatto il Regolamento sugli animali e presidente del Club Amici del Circo.
E’ il presidente Buccioni che riepiloga a Circo.it i principali motivi di interesse di questo appuntamento e i suoi contenuti:
Il mondo del circo da Papa Benedetto XVI lo scorso dicembre

Il mondo del circo da Papa Benedetto XVI lo scorso dicembre

“Anzitutto la peculiarità della quindicesima edizione del Festival, una manifestazione che segna un traguardo lusinghiero e che fa onore all’Italia, oltreché alla famiglia Montico che la organizza. Un Festival che artisticamente propone spettacoli di altissimo livello e che offre anche un altro motivo di orgoglio, questa volta interno alla categoria: l’organizzazione del Festival aderisce all’Ente Nazionale Circhi e il Festival stesso è tornato appieno nell’alveo della nostra Associazione, che ha creduto in questo evento sin dalle origini e che oggi ha nel sottoscritto e nel presidente onorario Egidio Palmiri due persone che hanno scommesso con fiducia sulle potenzialità di quella vetrina internazionale che da Latina irradia professionalità e fascino al mondo intero”.
Il Festival, prosegue Buccioni, “può infatti vantare un rilievo degno di nota ben oltre i confini italiani e in questo contesto il convegno del 21 ottobre consentirà di fare il punto sul ruolo del circo italiano in questo momento storico, che si è posto alla testa di un movimento mondiale che ha portato il circo e tutto lo spettacolo popolare in Vaticano e nella Capitale lo scorso dicembre. Un percorso che è frutto di una precisa convinzione e cioè che le tematiche più importanti del circo vadano ormai gestite a livello planetario”.
L’incontro, al quale l’Enc ha invitato caldamente tutti i direttori dei circhi italiani, che vedrà a Latina la presenza del consiglio direttivo dell’Ente Nazionale Circhi, è dunque aperto anche alla partecipazione di tutti gli ospiti internazionali.
Redy Montico. Sarà a Latina col fratello Denny, per la prima volta insieme in un numero di felini creato per l'edizione dell'anniversario

Redy Montico. Sarà a Latina col fratello Denny, per la prima volta insieme in un numero di felini creato per l’edizione dell’anniversario

Quali i contenuti? “Scopo del convegno è quello di ipotizzare dei percorsi futuri – puntualizza il presidente Enc – che sono all’insegna delle premesse che ho appena descritto, in particolare un ragionamento sul circo condiviso dalle varie realtà nazionali e la conferma del circo come movimento leader di tutto lo spettacolo popolare mondiale, che ha avuto appunto la sua riconsacrazione in occasione della udienza con Papa Benedetto. Ovviamente uno dei temi centrali sarà l’internazionalizzazione del problema legato alla presenza degli animali nei circhi, insieme al potenziamento dell’azione delle imprese circensi intese come “corporazione” nello scenario italiano contemporaneo. Sarà anche l’opportunità per approfondire il Regolamento per l’educazione e l’esibizione degli animali nei circhi, che adesso entra nel vivo della sua operatività e illustrazione pubblica coinvolgendo anche una serie di istituzioni ministeriali centrali e periferiche, addetti ai lavori (a partire dai veterinari) e così via”.
Il presidente Buccioni offre anche un altro tema di riflessione, questa volta in chiave soprattutto nazionale: “Il circo italiano potrà avere le migliori chance di sopravvivenza e rilancio se le singole imprese sapranno ottimizzare i loro standard su tre versanti complementari l’uno all’altro: quello relativo agli animali, alle strutture e al personale”. Come si può intuire la carne al fuoco è tanta e i temi sono tutti della massima importanza.
Nella serata del 21 si potrà anche assistere (con prenotazione) allo spettacolo di Gala e alla premiazione dei vincitori del Festival.

Short URL: https://www.circo.it/?p=32441

Comments are closed

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...