|

A Monte Carlo vince l’arte equestre con sangue italiano

di Alessandro Serena

Tutte le immagini sono dell’ufficio stampa del Festival di Monte Carlo

Un’edizione straordinaria del Festival di Monte Carlo vede un palmares ricchissimo che premia ancora una volta anche il Circo italiano. Prima di tutto per la conquista del massimo riconoscimento assoluto dell’arte circense, il Clown d’Oro, da parte della famiglia Knie, svizzera ma da qualche tempo allargata all’Italia con il matrimonio di Geraldine con il nostro Maycol Errani e soprattutto con il suo impegno nel raccogliere il testimone da Fredy Knie jr. nell’ammaestramento e nella presentazione di cavalli.

Maycol ha presentato due vere e proprie gemme dell’arte equestre, una libertà di sette frisoni olandesi e un carosello di 30 cavalli, che hanno ricevuto applausi a scena aperta e standing ovation. A queste si sono affiancati il numero di libertà di Ivan Pellegrini Knie e la doppia posta presentata dallo stesso Ivan e da Wioris Errani. Per un premio che ha trovato pareri unanimi nel pubblico e nella critica.

La Principessa Stephanie ha detto che avrebbe voluto poter consegnare un Clown di Diamante, proprio per segnalare il livello superiore delle performance presentate.
Oro anche per i trapezisti Tuniziani che hanno mostrato un repertorio davvero sontuoso impreziosito da un quadruplo salto mortale. E per i fratelli Martinez astri dei giochi icariani a grande altezza.

Con un bell’Argento ha trionfato anche il venezuelano Henry Ayala, il Principe dei Clown, con i suoi numeri comici, nati spesso da canovacci preesistenti ma portati in pista con personalità ed energia e completati da un’esibizione al filo alto come si era vista poche volte al Festival. Henry è cresciuto al Florilegio di Darix Togni ed è imparentato con la grande dinastia nostrana. Proprio in questi giorni aveva ricordato come fosse stato importante per lui potere muovere i primi passi da comico guardando lavorare Corrado Togni, uno dei talenti più puri della clownerie tricolore a cavallo fra i due secoli.

Argento anche per la stanga russa dei Dandies con una serie di tripli salti mortali mozza fiato. E per il numero di tigri del russo Seregy Nesterov, presentato in assoluta dolcezza.

Anche quest’anno erano presenti le telecamere di Rai Tre che trasmetterà il Festival.
Nel riquadro il palmares completo.
Presto un ampio servizio sul Festival.

CLOWN D’ORO
La Cavalerie du Cirque Knie présentée par Ivan Frederick Knie et Maicol et Wioris Errani
Martinez Brothers
Les Tuniziani

CLOWN D’ARGENTO
Sergey Nesterov et ses tigres
Troupe Acrobatique de Shandong
Troupe Ayala et Henry le Clown
The Dandy’s

CLOWN DI BRONZO
Flash of Splash
Troupe Efimov
The Bingo “5 boys”
Troupe Zola du Mongolia Circus

COPPA IN MEMORIA DELLA PRINCIPESSA ANTOINETTE (au plus jeune artiste du Festival)
Arashi Alan Kofukada

PREMI SPECIALI
PRIX DU JURY JUNIOR INTERNATIONAL MONACO INTERNATIONAL MANAGEMENT
Sandro Montez et ses chiens

PREMI DEL PUBBLICO
La Cavalerie Knie
TROPHEE LOUIS MERLIN
Elastic

PREMIO DELLA CITTA’ DI MONACO
Circus Theater Bingo et Académie du Cirque de Kiev

PREMIO SPECIALE « MEILLEUR COSTUME »
Irina Herman

PREMIO SPECIALE CHIMELONG GROUP
Irina Herman et Igor Protsenko (Bingo)

PREMIO DELL’ASSOCIAZIONE MONEGASCA DEGLI AMICI DEL CIRCO
Sandro Montez

PREMIO DEL GIORNALE NICE-MATIN / MONACO-MATIN
Troupe Acrobatique de Shandong

PREMIO TMC MONTE-CARLO
Troupe Ayala

PREMIO SPECIALE BLACKPOOL TOWER CIRCUS
Ivan Frederick Knie

PREMIO DELLA RIVISTA CIRQUE DANS L’UNIVERS
Flash of Splash

PREMIO SOCIETA’ DES BAINS DE MER HOTELS & CASINOS
The Dandy’s

PREMIO DELLA SOCIETA’ DEGLI AUTORI, COMPOSITORI ED EDITORI DI MUSICA
Avec un remerciement pour leur soutien
Martinez Brothers

PREMIO ERICH ROZEWICZ
Troupe Efimov

PREMIO SPECIALE Z.P.R. DE VARSOVIE
Rafal Walusz

PREMIO DU FAIRMONT MONTE-CARLO
Vladimir & Vladimir

Short URL: https://www.circo.it/?p=43038

Comments are closed

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...