|

Urgente per i circhi: liquidazione dei contributi Fus

Ai fini della quanto più rapida liquidazione dei contributi Fus ai circhi, in base alla Legge n.124/2017 è obbligatorio, come fatto anche l’anno scorso, pubblicare – direttamente sul sito dei circhi stessi o su quello dell’Ente Circhi – l’importo di tutti i contributi ricevuti nel 2019 a qualsiasi titolo, quindi anche gli anticipi o i saldi relativi a qualsiasi anno, ma pagati nel 2019. Vanno pubblicati anche altri eventuali contributi pubblici ricevuti da altri enti. Avvisiamo che il contributo può essere revocato nel caso di mancata pubblicazione di tali informazioni.

La dicitura può essere la seguente:

Ai fini del rispetto dell’art. 9 L. 112/2013 si segnala che: il sig…………… è legale rappresentante della ditta “…………………………….” con P.I…………………… La ditta non si avvale di incarichi dirigenziali, né di collaborazioni o consulenza.
Ai sensi della L. 124/2017 si pubblicano le informazioni relative a sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque a vantaggi economici ricevuti nell’anno 2019 da parte di pubbliche amministrazioni:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione Generale Spettacolo dal Vivo, anticipo contributo anno 2019 € ……………, saldo contributo anno 2018 € ………………. ecc.

Invitiamo a pubblicare al più presto le informazioni richieste.

Inoltre, per i circhi che devono presentare l’antimafia, per contributi superiori a € 150.000, in caso di variazioni degli organi direttivi o dello stato di famiglia del titolare/legale rappresentante, la dichiarazione antimafia va presentata aggiornata con un’autodichiarazione con firma elettronica.

Short URL: http://www.circo.it/?p=43270

Comments are closed

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...