|

Assemblea generale ENC: la Carta dei principi e il nuovo Consiglio direttivo

Si sono svolti oggi presso la sede Agis-Anec in via di Villa Patrizi a Roma, il Consiglio direttivo e l’Assemblea generale dell’Ente Nazionale Circhi, quest’ultima con una significativa presenza di rappresentanti dei complessi circensi italiani.
Il Consiglio prima, e l’Assemblea poi, hanno approvato all’unanimità la predisposizione, che sarà fatta nei prossimi due mesi, di una nuova Carta dei principi, l’accettazione e l’osservanza della quale, tanto in ordine ai criteri di gestione dell’Azienda, quanto in ordine ai rapporti con gli altri soci e con la stessa Associazione di categoria, costituiranno i requisiti indispensabili ai fini dell’adesione e della permanenza in seno all’organizzazione.
Nelle prossime settimane il Consiglio direttivo scaturito dall’odierna seduta, sarà chiamato ad elaborare detta Carta, revisionare il sistema e i criteri relativi alla iscrizione e al versamento delle quote associative e, di concerto con la presidenza del Collegio dei revisori dei conti, predisporre anche un nuovo testo di statuto adeguato ai tempi correnti.
Nel corso dell’Assemblea si è avuto anche il gradito intervento telefonico dell’onorevole Federico Mollicone, il quale ha annunciato la costituzione dell’Intergruppo parlamentare per la difesa dello Spettacolo popolare e di tradizione, al quale alla data odierna hanno già aderito 26 parlamentari di ogni gruppo politico presente in parlamento.
Il Consiglio direttivo uscito oggi dai lavori assembleari, e che sarà integrato da ulteriori due consiglieri nella riunione assembleare da tenere entro il mese di giugno, risulta così composto:
presidente Antonio Buccioni;
vicepresidente Flavio Togni;
consiglieri: Elio Casartelli, Vinicio Canestrelli Togni, Livio Togni, Stefano Orfei Nones, Paride Orfei, Armando Orfei, Alberto Vassallo, Armando Canestrelli, Eusanio Martino.

Short URL: http://www.circo.it/?p=42650

Comments are closed

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...