|

Su “Circo” di marzo

La copertina della rivista Circo del mese di marzo è dedicata alle sorelle Istomini, fotografate sulla pista del nuovo festival monegasco riservato alla new generation. Un articolo di Francesco Mocellin racconta la prima edizione della nuova kermesse che raccoglie l’eredità di Premiere Rampe, per due decenni punto di riferimento dei giovanissimi circensi di tutto il mondo.
Il numero primaverile di Circo è però aperto dal servizio di Ruggero Leonardi dedicato a David Larible, un clown in scena, recensione del nuovo spettacolo presentato al Teatro Vittoria di Roma. Segue “il cardinale innamorato del circo”, una sintesi dell’intervista realizzata da Claudio Monti al neocardinale Antonio Maria Vegliò, che ha parole di grande valorizzazione dell’arte circense, della sua gente e in particolare della carismatica figura del clown.
Monte Carlo capitale del circo è il titolo dell’articolo di Francesco Mocellin dedicato agli appuntamenti paralleli che accompagnano il Festival, quello dell’Eca e della Federazione mondiale del circo.
Stefania Ciocca continua le interviste con i principali protagonisti del circo italiano e questa volta ha intervistato Larry Rossante, uno dei più giovani direttori in pista.
Flavio Michi ricostruisce la carriera delle due giovani sorelle che hanno conquistato il Clown d’Argento a Monte Carlo, Quincy e Kati Azzario.
Il circo nell’isola che non c’è, di Antonio Serra, si occupa del circo Miranda Orfei in Sardegna, mentre Alessandro Serena scrive un dettagliato resoconto dell’ultima edizione del Festival di Budapest, che fra l’altro ha salutato la fine del mandato dei Kristof, Istvan e Kristian, con una standing ovation.
Nuove e rivoluzionarie notizie su Alessandro Guerra costringono a rivedere dati (e soprattutto date) che la storiografia circense aveva dato per definitivamente acquisite, ma una fotografia che arriva da Bologna rivela qualcosa di importantissimo.
Valeria Bolgan traccia un ritratto ad imperitura memoria di Serena Bassano, scomparsa a Genova, che fra le altre cose fu assidua collaboratrice ed anche alla guida della rivista Circo.
E’ di Massimo Locuratolo il bilancio del Festival del Demain di Parigi, che passa in rassegna i 24 numeri presentati.

Short URL: https://www.circo.it/?p=15962

Comments are closed

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...