|

Si è spento Aldo Zucchetto

Aldo Zucchetto in una foto tratta da Il Circo della memoria di Alessandra Litta Modignani

Si è spento questa mattina Aldo Zucchetto, da tempo ammalato ma sempre vigile e partecipe non solo nella conduzione del circo di famiglia ma attivissimo all’interno dell’Ente Nazionale Circhi dove ha ricoperto anche cariche direttive. Figlio di Roberto, conosciuto come Giuseppe, postino di Ventimiglia, e di Gilda Rossi, trasforma l’Arena di famiglia nel circo di Francia. Aldo Zucchetto (chiamato “Dino”) da giovane è saltatore e clown e lavora insieme ai fratelli. Negli anni ’60 assume le redini dell’azienda gestita fino a quel momento dal padre, quando quest’ultimo è colpito da una paralisi. Nel circo di Francia lavorano come artisti i figli di Zucchetto: Nadia, acrobata alla corda e al trapezio, Susy e Angela al trapezio washington, Roberto con gli animali esotici. E proprio Roberto si era prima affiancato al padre nella conduzione del circo di Francia e poi con una responsabilità diretta, occupandosi in prima persona della gestione, incentrata sugli affitti delle strutture per congressi, eventi, spettacoli, eccetera, ma anche pacchetti completi di artisti e attrazioni.
E’ morto questa mattina alle 6.45 nella sua abitazione di Oleggio, Aldo Zucchetto, dopo che da tempo lottava contro un tumore che non gli ha lasciato scampo. Sempre disponibile e cordiale, altruista e generoso, di una gentilezza d’altri tempi, Aldo Zucchetto lascia un ricordo indelebile nella categoria. Le condoglianze alla famiglia vengono espresse dal presidente dell’Enc, Antonio Buccioni, e dal presidente onorario Egidio Palmiri, che per diverso tempo ha avuto di fianco a sé Aldo Zucchetto nella conduzione dell’associazione. I funerali si tengono giovedì 26 aprile alle ore 15 nella chiesa centrale di Oleggio.

Short URL: https://www.circo.it/?p=18683

Comments are closed

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...