|

I circhi aderiscono allo sciopero

ROMA – 18 NOVEMBRE 2010 – L’Ente nazionale circhi (Enc) aderisce allo sciopero contro i tagli al Fondo unico dello spettacolo (Fus) e per la difesa del lavoro, indetto dai sindacati per lunedì 22 novembre. “Aderiamo con i nostri 100 complessi circensi, perché condividiamo completamente le motivazioni dell’iniziativa – dichiara Egidio Palmiri (foto), presidente dell’Enc-. Ci opponiamo ai tagli al Fus che stanno già provocando gravissimi danni e ci battiamo per ottenere quelle riforme che ci vengono promesse e negate da troppi anni”.

“A queste rivendicazioni – continua Palmiri – ne aggiungiamo due che ci riguardano direttamente: innanzitutto la progressiva, ingiustificata, illegale chiusura delle piazze cittadine ai nostri complessi, ai quali troppi Comuni italiani negano la possibilità di lavorare. Collegata a questo comportamento discriminatorio, anzi, spesso causa di esso, è la aggressiva, martellante, diffamatoria campagna contro i circhi di organizzazione pseudo animaliste che, polemizzando violentemente contro di noi e i nostri animali, attraverso la diffusione di notizie false, hanno trasformato una legittima azione di critica e proposta in una vera e propria persecuzione che intimorisce quelle stesse istituzioni chiamate a far rispettare il nostro diritto di esistere e di svolgere la nostra onesta attività”.

Giornale dello Spettacolo

Short URL: https://www.circo.it/?p=2106

You must be logged in to post a comment Login

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...