|

Grugliasco sul filo del circo

Andrej Jigalov

Il festival “sul filo del circo” organizzato dal Comune di Grugliasco (Torino) si apre l’1 luglio con il “pezzo” forte della edizione del decennale: il clown russo Andrej Jigalov, conoscenza già nota al pubblico italiano ma che per la prima volta si presenta al pubblico piemontese, bacino d’utenza per eccellenza della manifestazione che beneficia della direzione artistica di Paolo Stratta, fondatore della scuola di Cirko Vertigo, anima del festival.
La particolarità della kermesse è quella di “spalmarsi” nell’arco di oltre un mese, tanto da proseguire fino al 6 agosto, ritagliandosi così anche il ruolo di animare con eventi di richiamo nazionale il bellissimo parco culturale “Le Serre” di via Tiziano Lanza a Grugliasco. Sono infatti una ventina gli spettacoli, con un centinaio di artisti provenienti da ogni parte del mondo, che entrano nel cartellone. Il programma vede fra gli altri l’inserimento del molto lirico Cirque Bouffon (29 e 30 luglio), di Call Me Maria il 22 e 23 luglio (anticipato da Funambolika all’inizio di luglio in quel di Pescara), della prestigiosa Académie Fratellini (8 e 9 luglio) di Parigi, centro di formazione che non ha bisogno di troppe presentazioni, passando per gli acrobati kenyoti di Nafsi Africa Acrobat (15-16 luglio) e il comico Luca Regina. Ma il festival è anche una vetrina per gli artisti della scuola di Cirko Vertigo che realizza per l’occasione un omaggio alla storia del circo (con Cirque Déco il 3 agosto) e per la giovane compagnia piemontese Casata Maluf (13 luglio), impegnata a mixare linguaggio teatrale e arti circensi in perfetto stile circo contemporaneo. “Come da tradizione il Festival di Grugliasco si propone anche come osservatorio delle compagnie professionali nazionali ed internazionali, in stretta collaborazione con la rete della Fedec (Federazione Europea delle Scuole Professionali di Circo) per dar vita, nelle giornate conclusive della kermesse, al Concorso per Giovani Artisti”, spiegano gli organizzatori. Sei settimane di circo, dunque, pagando cifre moto abbordabili per assistere agli spettacoli (prezzi interi fra 7 e 9 euro).

Short URL: https://www.circo.it/?p=7493

Comments are closed

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...