|

Una borsa di studio in memoria di Massimo D’Acierno

Un grande uomo e un grande veterinario: Massimo D'Acierno

Un grande uomo e un grande veterinario: Massimo D’Acierno

Massimo D’Acierno non ha bisogno di essere ricordato nel mondo del circo. I circhi che lo hanno avuto al loro fianco come bravo e appassionato veterinario, così come l’Ente Nazionale Circhi che con lui ha collaborato per la stesura del Regolamento per il benessere degli animali, conservano di Massimo una memoria indelebile dal punto di vista umano e professionale. Ora una bella notizia rende ancora più viva in tutti noi la sua memoria, e a comunicarcela è la sorella Elena.
Sabato si è svolta a Cremona la cerimonia di consegna della prima borsa di studio dedicata a Massimo D’Acierno, creata dai suoi colleghi SIVAE (Società Italiana Veterinari Animali Esotici) e destinata a giovani veterinari impegnati nel campo della medicina degli animali esotici.
La famiglia D’Acierno, che meritoriamente e molto opportunamente si sta adoperando perché Massimo continui ad essere quel tesoro di valori e conoscenza che è stato in vita, ha anche aperto una pagina di crowdfunding per raccogliere fondi da devolvere a questa borsa di studio, “perché possa durare negli anni e aiutare altri giovani veterinari appassionati di animali come lo era mio fratello”, spiega la sorella. “E’ un’iniziativa seria e senza scopi di lucro”. Giriamo volentieri l’iniziativa a tutto il mondo del circo, affinché ciascuno possa sostenerla come merita.
Il link per la raccolta fondi è il seguente: https://www.gofundme.com/ypkruygs
E questa è la pagina Facebook in ricordo di Massimo e del suo lavoro:
https://www.facebook.com/max.dacierno

Short URL: http://www.circo.it/?p=39548

Comments are closed

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...