Il Circo del Papa
MILANO, TORINO, FIRENZE, BARI, PADOVA, ROMA, NAPOLI, PALERMO... SCOPRI IL CIRCO PIU VICINO A CASA TUA!
|

Rosgostsirk lancia un nuovo premio internazionale sulle arti circensi

Vadim Gagloev, direttore generale del Russian State Circus Company - Rostgostsirk

Vadim Gagloev, direttore generale del Russian State Circus Company – Rostgostsirk

L’ex Unione Sovietica è una potenza mondiale anche dal punto di vista dell’arte circense. Chi ne conosce la storia e gli artisti, chi segue i festival internazionali e chi frequenta quel Paese sa bene di cosa si parla. Ora proprio da li arriva un’altra novità e a promuoverla è una istituzione che non ha bisogno di presentazione.
Rosgostsirk lancia un nuovo progetto su scala mondiale e si tratta di un premio annuale dedicato alle arti circensi “Master”. E’ aperto a tutti ed è questa la ragione per la quale lo presentiamo al pubblico italiano e in particolare ai circensi del Belpaese, che pure non perdono occasione per eccellere nelle competizioni internazionali e che quindi non si faranno sfuggire anche questa opportunità.
Il progetto è stato presentato dal direttore generale Vadim Gagloev al Festival Internazionale del Circo – Città di Figueres, ma lo dettagliamo in questo servizio.

Anzitutto la premiazione del primo premio annuale del circo “Master” si terrà a Sochi presso lo State Circus dal 26 al 28 giugno prossimi. Fondatori e organizzatori sono il ministero della Cultura Russo e Rosgostsirk, appunto.
“E’ stato istituito con l’obiettivo di trovare progetti e nomi nuovi ed interessanti nel campo delle arti circensi, per promuovere la professionalità e la creatività nella preparazione di programmi circensi, mostre, attrazioni e per migliorare le competenze personali di artisti e di tutti coloro che partecipano al processo creativo”, spiegano gli organizzatori. “È stato progettato per sostenere la tradizione insita nelle attività circensi, sviluppare le tendenze moderne nel campo delle arti circensi, rilanciare la ricerca artistica, facilitare l’integrazione dei generi artistici e per stimolare la comunicazione interculturale”.

I candidati possono essere sia professionisti che dilettanti o semplici appassionati. Per candidarsi o segnalare dei candidati occorre compilare il form di partecipazione sul sito del premio. Una volta registrati è necessario postare un video della performance (con la firma, perché il candidato deve confermare che il contenuto non viola i diritti di proprietà intellettuale di terzi). Qualsiasi tipo di organizzazione, collegata con l’arte circense, ha il diritto di candidare i propri Master.

Le candidature sono aperte da marzo e si chiudono entro il primo maggio prossimo, quindi i tempi sono abbastanza stretti.
Una particolarità del Master è che tutti i candidati saranno sottoposti al voto online. Si potrà votare fino al 5 giugno 2015. Una giuria internazionale di esperti selezionerà i vincitori tra i cinque candidati con il maggior numero di voti in ciascuna delle 12 categorie del premio.
I vincitori saranno annunciati nel corso della cerimonia di premiazione a Sochi nelle seguenti categorie: Best Act, Best Circus Attraction, Best Show, Best Male Artist, Best Female Artist, Best Tamer, Best Clown, Best Director, Best Production Designer, Best Composer, Best Choreoghapher e Best Producer.
Nel corso dei tre giorni di Festival a Sochi sono previsti spettacoli, serate di gala, master class, spettacoli di compagnie amatoriali, teatro di strada ed eventi di beneficenza. In calendario c’è anche il clown dei clown David Larible.

Il sito del premio

Short URL: http://www.circo.it/?p=38095

Comments are closed

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...