|

Red Ronnie difende i circhi alla “Zanzara”

Red Ronnie

Red Ronnie

Le sorprese non finiscono mai nel programma La Zanzara condotto da Giuseppe Cruciani in tandem con David Parenzo. Lo sa bene il pubblico che lo segue ogni giorno e che non perderebbe l’appuntamento per nessuna ragione al mondo.
Venerdì è andata in onda la chiacchierata di Cruciani con Red Ronnie, un personaggio profondamente ancorato non solo alla grande passione per la musica e per aver tenuto a battesimo programmi di culto come Be Bop A Lula o Roxy Bar, ma anche da sempre impegnato sul versante sociale e poco propenso a farsi mettere il bavaglio, nel senso che è sua abitudine esprimersi con molta franchezza su temi scottanti e di attualità.
Red Ronnie è vegano da tempo, e lo ha ribadito anche dai microfoni de La Zanzara, difende a spada tratta questo tipo di alimentazione e con Cruciani si è spinto fino a sostenere che questa sia la soluzione per la prevenzione e la cura del cancro. E siccome Cruciani sa di che pasta è fatta la notizia, ad un certo punto ha posto a Red Ronnie la domanda sui circhi: tu li aboliresti?
“Tanto per cominciare ho discusso anche con uno su twitter perché lui aveva pubblicato una foto ed era contro i circhi con animali”, ha risposto Red Ronnie. “Io gli ho chiesto: sei vegetariano? E lui ha risposto di no”, ha proseguito Red Ronnie. “Ma allora come ti permetti di arrabbiarti per i circhi quando tu mangi la sofferenza di animali che vengono bistrattati negli allevamenti, uccisi crudelmente e così via…”, ha aggiunto.
Significativo anche il riferimento alla sperimentazione sugli animali, che a Red Ronnie ovviamente non piace ed anzi la avversa convintamente perché, sono state le sue parole, “è stato dimostrato che non serve”.
E quella ragazza che difende la sperimentazione sugli animali perché sostiene che senza di essa non potrebbe curarsi e quindi rimanere in vita?, ha incalzato Cruciani facendo riferimento alla storia di Caterina. “Quella ragazza è stata fortemente strumentalizzata”, ha detto Red Ronnie, “però non si può attaccare quella ragazza, sono criminali coloro che in nome della difesa degli animali attaccano quella ragazza”. E com’è noto ad attaccarla, fino ad augurarle le morte, fu il popolo animalista che si scatenò sui social network.
Ultima domanda di Cruciani: e quando vedi Dudù in televisione, mostrato alle telecamere come simbolo della unione fra Francesca Pascale e Berlusocni, che effetto ti fa? “E’ l’uso dell’animale come marketing, visto che funziona”, è stata la secca replica di Red Ronnie.

Short URL: http://www.circo.it/?p=34905

Comments are closed

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...