|

L’emulo di Dominic Lacasse vince Italia’s Got Talent

Stefano Scarpa

Lo si era capito sin dall’inizio che la giovane “bandiera umana” proveniente dalla Puglia (insieme alla famiglia costruisce piscine in quel di Trani) avrebbe potuto conquistare la terza edizione di Italia’s Got Talent. Il suo spettacolo di acrobatica aerea è stato di puntata in puntata un crescendo di emozioni che prima ha conquistato i tre giudici Maria De Filippi, Rudy Zerbi e Gerry Scotti (unanimi ieri sera nello scrivere il nome di Scarpa nelle buste che contenevano la previsione del vincitore), e poi il pubblico, che l’ha inondato di preferenze al televoto: 40,28%. Da considerare che il secondo e il terzo, Eugenio Amato e Federico Soldati, hanno ottenuto rispettivamente il 7,63 e il 7,28.

Dominic Lacasse

Il numero di Stefano Scarpa, che rientra nella categoria della “acro pole flag man”, la bandiera umana, ha più di un’attinenza con il palo cinese e soprattutto con lo spettacolo dell’artista canadese di gran classe, Dominic Lacasse, sicuramente il più bravo in questo genere, e che negli ultimi anni ha contribuito a far conoscere questa disciplina acrobatica al grande pubblico grazie alle sue apparizioni televisive, in festival internazionali di circo (Monte Carlo, La piste aux espoirs, e poi spettacoli col Cirque du Soleil, Éloize, Cirque Plus) ed eventi vari. Nello Show dei record trasmesso dalla televisione tedesca nel 2007, ha fissato il nuovo tetto restando immobile “a bandiera” per 39 secondi (il record precedente era 31), mentre il 27 settembre 2011 a Toronto ne ha realizzato un altro: il maggior numero di flessioni (12) alla pertica. Nel 2008 ha ottenuto il premio “Incroyable talent” dalla principessa di Monaco. Incredibile talento, appunto. Ed è a lui che Stefano Scarpa si è ispirato moltissimo, anche replicando alcuni movimenti aerei (come i passi nel vuoto), come si può vedere anche in questo video che linkiamo.

Devin De Bianchi

A Stefano Scarpa vanno la gloria e il denaro, 100 mila euro di premio, e va sottolineato che anche in questa edizione di Italia’s Got Talent sono state le discipline di stretta affinità con l’arte del circo a conquistare il pubblico. Nella passata edizione i fratelli Pellegrini ottennero il secondo posto, e questa volta fra gli otto finalisti c’erano Igor e Andrea Matyushenko (nella classifica finale del televoto col 5,67%), Devin De Bianchi (3,58%), il giocoliere Luigi Fiorentino (2,22%), l’artista di strada Syria Luongo (2,82%). Devin è stata l’altra grande sorpresa di Italia’s Got Talent: “Nella prossima vita nascerai con le branchie”, gli ha detto Belen Rodriguez, che l’ha anche ribattezzato “pesciolino Nemo”. L’esibizione di Devin, che esce dalla scuderia del circo Acquatico dei fratelli Zoppis, ha meravigliato i tre giurati e soprattutto sui volti di Gerry e Rudy si è letta una stupita ammirazione. E siccome la tv porta sempre popolarità, Devin ha già conquistato pagine intere sulla stampa nazionale.

Short URL: http://www.circo.it/?p=16911

Comments are closed

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...