|

La Consulta per lo spettacolo incrementa di circa 500 mila euro il Fus per il settore

La Consulta per lo spettacolo, riunitasi in data odierna sotto la presidenza del ministro Franceschini, ha ratificato lo stanziamento definitivo per il 2017 a valere sul Fondo Unico dello Spettacolo, pari ad euro 4.957.722,57. Per il settore circo e spettacolo viaggiante si tratta di un incremento, rispetto al 2016, di circa 500 mila euro.
Non è l’unica buona notizia.
Nella Consulta odierna il presidente Buccioni non ha mancato di far sentire la voce del circo, in particolare riaffermando le ragioni e le aspettative della categoria sui diversi e principali argomenti che toccano da vicino la vita e la operatività dei circhi. Ed anche facendo tesoro dei colloqui a margine avuti dal nostro presidente nell’ambito della Consulta, possiamo affermare che bagliori di luce nella notte si accendono su uno degli aspetti centrali della attività dei circhi, ovvero il diritto alla “piazza”, cioè al pilastro che sorregge e rende possibile l’esistenza delle imprese circensi e la loro secolare identità itinerante. A forza di battere il chiodo, insomma, come sta facendo l’Enc da tempo in tutte le sedi, qualcosa si muove nelle istituzioni centrali.
Va segnalato, infine, che lo spettacolo viaggiante rimane insieme a noi nel contesto delle attività storicamente ricomprese nello spettacolo e la decisione merita di essere salutata con favore e soddisfazione, anche in considerazione della battaglia condotta in tal senso dal presidente dell’Ente Nazionale Circhi, che lo scorso novembre spiegò su Circo.it le ragioni “di uno scempio da scongiurare“. Evidentemente aveva ragione.

Short URL: http://www.circo.it/?p=41033

Comments are closed

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...