|

Intimidazione animalista alla Lego

Il fanatismo animalista si scarica anche sui “mattoncini” Lego. L’azienda Lego spa fra i suoi tanti giocattoli amati dai bambini ha messo in vendita anche due confezioni che permettono di costruire un circo e uno zoo. Per “100% animalisti” anche questo è diseducativo ed ha affisso fuori dalla azienda, a Lainate, uno striscione di protesta ma che suona anche come intimidazione.
Come ha detto Alessandro Meluzzi, “l’animalismo sembra una filosofia innocua, non violenta, mentre diventa tema di una violenza estrema sull’umano, un modo di ragionare psicotico e delirante”. C’è da scommettere che nemmeno associazioni animaliste che hanno fra le proprie fila politici e personaggi pubblici, quelle che siedono ai tavoli ministeriali e sono considerate Onlus, prenderanno la minima distanza su questo fatto. Ma gradiremmo, ovviamente, essere smentiti.
Ansa

Short URL: http://www.circo.it/?p=25723

You must be logged in to post a comment Login

Archives

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...