|

Il Mercatino nazionale del Circo ha fatto centro per la quinta volta

Contare il numero dei presenti alla quinta edizione del Mercatino nazionale del Circo svoltosi a Brescia domenica 28 aprile, è impresa impossibile. Fra espositori e loro accompagnatori, visitatori “addetti ai lavori”, semplici curiosi e personalità circensi, si può affermare che alcune centinaia di persone, nel corso dell’intera giornata, abbiano affollato la manifestazione sotto l’ampio porticato di Cascina Maggia in città. 
Anzitutto i nomi illustri senza alcun ordine d’importanza: Giuseppe Massimiliano Nones, primo clown d’oro italiano al Festival di Montecarlo nel 1987, Tamara Bizzarro, Marco Grioni con la sua bella famiglia al completo, Gioia Orfei con mamma Anita Gambarutti, Giacomo Sterza e moglie Elena Busnelli (I Jasters), Antonio Giarola con il Cedac e l’Ansac, Giancarlo Cavedo con il figlio Gianluigi, Maurizio Miglioli, Mario Zaccone presidente di FEDEA, Daniele Togni e signora, Cristina Magli Togni, Ricky Piller, Clay Codanti e Gabriel Lombardo (Mexican circus), Jovan Andric e moglie dal Canada e Giansisto Garavelli medico dei circensi, Alfredo Rivarola, Matteo Maimone e Riccardo Orfei, nipote di Moira, con la moglie Isabella Zavatta Althoff madrina del Mercatino e Pietro Nissi con le sue cartoline e… ancora un’infinità di personalità del Circo e del mondo che lo circonda.

Puntuale alle ore dieci il taglio inaugurale del nastro, preceduto da un’efficace introduzione di Antonio Giarola improntata sulla figura femminile nell’arte e nella vita circense con momenti di sincera commozione. Dopo un piccolo rinfresco il via ai “lavori” con circa quaranta espositori protagonisti dell’evento.
Spettacoli applauditissimi offerti dal mago-clown Agide Cervi e dal giovane giocoliere Jack Zaghini. Lunga fila davanti all’attrazione delle pulci sapienti di Chiara Trevisan. Salone stracolmo per il pranzo sociale con qualche disagio nei tempi del servizio ma con alta qualità del cibo consumato.
Al termine della giornata premiazione degli espositori da parte di una giuria selezionata con consegna di targhe e trofei a ricordo. La famiglia di Nando Orfei ha omaggiato l’organizzatore con un tangibile riconoscimento recante la scritta “Il circo nel cuore”.
Il caro Armando Alò non ha mancato di inviare un personale saluto a tutto il Mercatino. Mattinata solare e pomeriggio con meteo variabile ma nessuno se ne è accorto perché nel cuore c’è stato solo il Circo!
Presenti anche i giornalisti dei due quotidiani locali e la televisione bresciana Teletutto, autrice di un servizio più volte replicato nella stessa serata e nel corso del giorno successivo.

Ezio Torchiani

Tutte le fotografie sono di Geronimo Vercillo

Short URL: http://www.circo.it/?p=42682

Comments are closed

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...