Il Circo del Papa
MILANO, TORINO, FIRENZE, BARI, PADOVA, ROMA, NAPOLI, PALERMO... SCOPRI IL CIRCO PIU VICINO A CASA TUA!
|

Giubileo del circo e dello spettacolo popolare: il ringraziamento del card. Vegliò a Buccioni

La lettera che il presidente del Pontificio Consiglio dei Migranti ha inviato ad Antonio Buccioni è un riconoscimento al ruolo dell’Ente Nazionale Circhi.

Il card. Vegliò (foto Flavio Michi)

Il card. Vegliò (foto Flavio Michi)

“Egregio Dott. Buccioni, all’indomani della Celebrazione della Giornata Giubilare delle persone dello Spettacolo Viaggiante e Popolare, desidero esprimere il mio più vivo ringraziamento, unito a quello dei miei collaboratori, per il Suo contributo nella preparazione e nello svolgimento dell’evento”. Inizia così la lettera che il presidente del Pontificio Consiglio per i Migranti e Itineranti, card. Antonio Maria Vegliò, ha inviato al presidente dell’Ente Nazionale Circhi, Antonio Buccioni. “E’ stato un vero piacere vedere riuniti insieme i vari gruppi, venuti a Roma per condividere la bellezza e la ricchezza delle proprie arti e professioni. Auspico che la comunione e l’universalità della Chiesa sperimentate durante l’Udienza con il Santo Padre e il Suo affettuoso discorso, portino abbondanti frutti e siano di sostegno a tutti coloro che fanno parte dello spettacolo viaggiante e popolare”, prosegue la lettera, che così termina: “La prego di trasmettere i sentimenti di riconoscenza anche alle persone che hanno partecipato a questo memorabile momento di autentica festa e di celebrazione giubilare”.

Short URL: http://www.circo.it/?p=40031

You must be logged in to post a comment Login

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...