|

David Larible nel 2012 si fa in tre

David Larible, il clown dei clown (le foto del servizio sono di Stefania Ciocca)

David Larible ritorna e si fa in tre. Clown, inserviente di scena con aspirazioni clownesche e un se stesso mai prima d’ora rivelato.
David Larible è questo in scena, ma è anche molto altro e questa sua anima da clown ha raccolto plausi in tutto il mondo: il clown dei clown, pluripremiato con onorificenze di tutto rispetto e con onori tributati dai più grandi esponenti del mondo dello spettacolo e del jet set internazionale ha pronto un 2012 di grandi risate e anche di importanti novità. Dopo una stagione invernale ricca di successi trascorsa sulla pista di due dei più grandi circhi di tradizione e magia d’Europa, il Circo Roncalli di Vienna e il Weinachtscircus di Stoccarda, David Larible rientra in Italia e lo fa in grande stile portando in scena, per la tournée 2012, il nuovo attesissimo spettacolo dal titolo Il Camerino del Clown: dopo aver mostrato se stesso nei panni di pagliaccio, e dopo aver interpretato un inserviente con il sogno segreto di poter essere un clown, ecco che David si presenta al pubblico portando in scena se stesso e il clown, le due facce della stessa medaglia, l’una più celata agli altri ma che finalmente si scopre offrendo al pubblico italiano anche le parole, non solo l’eccellente mimica. Pensieri che riecheggiano, pensieri spensierati e ironici, profondi e filosofici. I pensieri di un uomo che ha reso grande il clown (o forse è il contrario?) in un gioco di rimandi tra vita, pista e scena offerto, in questa prima tappa, all’amato pubblico del Teatro Giuseppe Curci di Barletta, già testimone privilegiato in quanto primo ad assistere agli altri due spettacoli che David Larible continua a portare in giro, Destino di Clown e Il Clown dei Clown.
Gag nuove prenderanno vita, ma non mancheranno le gag di sempre che le sue platee continuano ad amare, tutte ovviamente con l’inconsapevole partecipazione dell’ignaro pubblico: novità come una performance di DJ set o una scena da commedia dell’arte o le care e tradizionali gag come l’Opera, i campanelli, la ballerina.
Di teatro in teatro, da Sud a Nord, dentro e fuori i confini italiani per mostrare se stesso, il proprio volto con e senza naso rosso con il nuovo spettacolo Il Camerino del Clown.
Per ripresentare la metamorfosi di uomo-clown-uomo con semplicità, candore e profondità ne Il Clown dei Clown e per rappresentare i tormenti di un artista desideroso di aprirsi al proprio pubblico laddove però il teatro è già stato occupato da un altro clown in Destino di Clown.
Nel Camerino del Clown, nuovo spettacolo scritto dallo stesso David Larible insieme ad Alessandro Serena e Luigi Mastropaolo, il famoso clown sarà in scena da solo accompagnato al piano dal Maestro Stephan Kunz, mentre per gli spettacoli Destino di Clown e Il Clown dei Clown ai due si unirà di nuovo, riformando la celebre coppia bianco-augusto, il clown bianco Gensi, l’artista catalano di grazia lunare che da anni ormai si accompagna a David Larible, in tournèe così come nella pista del Circo Roncalli.
Questa triade di spettacoli si presenterà per questo 2012 ad un pubblico italiano ma anche straniero: come si è detto si parte dal Teatro Curci di Barletta il 13, 14 e 15 gennaio; il 19 e 20 gennaio David Larible sarà oltralpe, al Teatro Municipale di Douai; il 22 gennaio il clown dei clown (con l’omonimo spettacolo) farà tappa al Teatro Comunale Traiano di Civitavecchia e da lì si sposterà a Napoli dove, al Teatro Bellini, resterà dal 24 al 29 gennaio. Poi in provincia di Salerno (al Teatro Sant’Alfonso di Pagani) l’1 febbraio, il 3, il 4 e il 5 a Lugano al Teatro Cittadella e, infine, la tournée farà ritorno a Roma, dal pubblico del Teatro Vittoria che già ha ospitato David Larible nel 2011 e che nel nuovo anno lo vedrà in scena con lo spettacolo Destino di Clown.
Tre è il numero perfetto, come perfetta sarà la magia che scaturirà dalla bravura di David Larible. Il clown, l’uomo e l’artista.
Stefania Ciocca

Short URL: http://www.circo.it/?p=13118

Comments are closed

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...