Il Circo del Papa
MILANO, TORINO, FIRENZE, BARI, PADOVA, ROMA, NAPOLI, PALERMO... SCOPRI IL CIRCO PIU VICINO A CASA TUA!
|

David Larible e Moira Orfei docenti di circo

gioranate-arte-circense-2013Un lustro di Arte Circense in Università. E’ il risultato che nel 2013 raggiunge l’accattivante laboratorio Giornate di Studio sulle Arti Circensi che dal 2008 ad oggi, ogni anno, si ripete all’Università degli Studi di Milano grazie alla felice idea avuta dal prof. Alessandro Serena che nella stessa struttura è docente di Storia dello spettacolo circense e di strada.
Si rinnova quindi l’appuntamento più atteso dagli studenti nel mese di novembre e con esso si rinnovano le forze che insieme cooperano perché ciò sia possibile, in primis il presidente del dipartimento di Beni culturali e ambientali, prof. Paolo Inghilleri, e il prof. Alberto Bentoglio, sotto il cui coordinamento si svolgono le attività (entrambi presenzieranno all’apertura ufficiale delle Giornate di Studio). Solida rimane la direzione scientifica presieduta dal prof. Serena che cinque anni fa aveva ottenuto il supporto dell’allora direttore di dipartimento prof. Paolo Bosisio per l’idea di questo laboratorio.

Sempre molto frequentate le Giornate di studio sull'arte circense alla Università di Milano

Sempre molto frequentate le Giornate di studio sull’arte circense alla Università di Milano

L’edizione 2013 delle Giornate di Studio partirà lunedì 18 novembre e si concluderà domenica 24, settimana che al suo interno racchiuderà belle novità, piacevoli sorprese, attese riconferme e, su tutti, spiccheranno le due personalità cui il laboratorio è dedicato, ovvero il clown dei clown David Larible e la regina del circo Moira Orfei.
La prima importante riconferma è che il laboratorio, per tutti gli studenti della Statale, vale a farsi riconoscere i tre crediti formativi indispensabili per il completamento del percorso didattico.
La prima novità invece è che dalla settimana accademica (da lunedì a venerdì) si passa ad una reale settimana di attività in cui si prevedono un sabato e una domenica a tutto spettacolo. Ma il lunedì, a dispetto di ogni luogo comune, si apre con il botto grazie alla partecipazione di David Larible, il clown dei clown che in una piccola pausa dagli impegni che lo vedono coinvolto a livello internazionale e dopo la sorprendente estate trascorsa al Circo Nazionale d’Italia dei Fratelli Fuentes Gasca in Messico, parlerà, interagirà, racconterà e si esibirà davanti agli studenti che parteciperanno alle Giornate.
giornate-studio-2012Un’attesissima riconferma è il laboratorio di giocoleria che si svolgerà tutte le mattine sotto la guida di Daniel Romila e Alberto Fontanella che, in un momento di calma dalla felice tournée di Casa Dolce Casa sono stati impegnati nell’ideazione e nel debutto del loro nuovo spettacolo Q.B.
Ma il laboratorio quest’anno riserverà una bella sorpresa: per due mattine, martedì 19 e giovedì 21, le lezioni si sposteranno dalla tradizionale sede di via Noto 8 agli spazi della Piccola Scuola di Circo di Claudio Madia e Camilla Peluso in Via Messina, offrendo così la magica opportunità di esercitare i rudimenti della giocoleria sotto un vero tendone da circo. La sorpresa legata al laboratorio di giocoleria non si ferma qui. Infatti, per far sì che gli esiti del gruppo che si verrà a creare non rimangano confinati entro le aule dell’Università, è prevista un’occasione di esibizione davanti al pubblico nel solco della più classica tradizione dell’arte di strada: on the road.
piccola-scuola-circo-milanoDomenica 24 novembre, dalle 14 alle 17, due centralissime postazioni in Piazza del Duomo sono state riservate al laboratorio grazie al supporto di FNAS (Federazione Nazionale Artisti di Strada) e all’opportunità che il Comune di Milano da un anno a questa parte ha offerto agli artisti di strada, parlandone per la prima volta proprio alle Giornate di Studio 2012, permettendo loro di prenotare delle postazioni e di potersi esibire in piena regola, senza infrazioni, e di fatto legittimandone il ruolo. Nella stessa occasione si esibiranno non solo gli studenti partecipanti al laboratorio ma anche altri allievi provenienti dalle scuole di circo di Milano e artisti di strada.
Rispettando la tradizione, come ormai possiamo definirla, delle Giornate di Studio sulle Arti Circensi durante la settimana si toccheranno i più disparati aspetti delle arti afferenti alla pista, per mostrare così che circo non è solo il cerchio di segatura e non è solo romantico immaginario, ma è genere spettacolare dalle mille declinazioni, è impegno sociale, è forma di arte visuale e, non ultimo, è una possibilità di lavoro a tutto tondo.
David Larible

David Larible

Dopo David Larible, lunedì 18, sarà il turno di Antonio Giarola, direttore del CEDAC e regista che da anni si dedica al genere dello spettacolo equestre che proprio di questo argomento tratterà davanti agli studenti.
Martedì 19, come abbiamo accennato, il laboratorio di giocoleria si terrà alla Piccola Scuola di Circo di via Messina e sarà occasione per vedere all’opera uno dei migliori artisti di circo specializzati nel genere della giocoleria elegante, Krisztian Kristoff, gentleman juggler e neo vincitore di un bronzo al Festival des artistes de cirque de Saint-Paul-Lès-Daix.
Il pomeriggio di mercoledì 20 novembre sarà tutto dedicato a quelle mille sfaccettature sopra citate che il circo può rivelare a cominciare da Adolfo Rossomando che parlerà delle possibilità che il circo sociale può offrire. Continueranno ex studenti laureati in circo che esporranno le loro tesi e professionisti del settore delle arti visuali, la fotografia in particolare, che nel circo hanno trovato linfa con cui nutrirsi. Concluderanno il pomeriggio due esponenti che hanno percorso “altre piste”, ovvero l’ex studentessa di via Noto, ora performer di burlesque di grande successo internazionale, Janet Fischietto e i clown e artisti di strada Freak Clown.
Giovedì 21, dopo il consueto laboratorio di giocoleria che si terrà alla Piccola Scuola di Circo, i partecipanti potranno fermarsi sotto lo chapiteau e vedere l’esibizione del gruppo acrobatico africano Pamoja Acrobats di Sarakasi Trust.
Venerdì 22 si ritorna in via Noto quando, dopo il laboratorio di gicoleria del mattino, nel pomeriggio gli studenti potranno incontrare Nevio Casadio, regista che ha recentemente dedicato un tributo ad uno dei simboli del cinema italiano per eccellenza con il documentario Viva Fellini! trasmesso anche da Rai Uno. Seguirà il Pronto Intervento Clown dei PIC di Maurizio Accattato, anche loro ormai una tradizione delle Giornate di Studio sulle Arti Circensi. Infine Francesco Mocellin, presidente del Club Amici del Circo, incontrerà gli studenti e anticiperà loro una piccola sorpresa che riguarderà Moira Orfei.
Moira col figlio Stefano

Moira col figlio Stefano

Il venerdì sera inizia il weekend dedicato alla regina del circo, all’icona che ha travalicato le arti della pista per entrare in un immaginario popolare decisamente mediatico: alle 17.30 l’appuntamento è in Piazzale Cuoco dove il Circo di Moira Orfei stazionerà sino al 15 dicembre e dove sarà possibile vedere lo spettacolo “Il leone Artù”. Sabato mattina ancora Moira protagonista quando alle 10 il CADEC (Club Amici del Circo) tributerà onore a lei e alla sua passione per la vita, il circo.
Infine, chiusura in bellezza in piazza del Duomo domenica pomeriggio con l’esibizione in strada dei ragazzi che hanno partecipato al laboratorio di giocoleria insieme a Daniel Romila e Alberto Fontanella.
Se ne vedranno delle belle durante questa quinta edizione delle Giornate di Studio sulle Arti Circensi la cui intera organizzazione e logistica è stata curata dall’Associazione Circo e dintorni, realtà che da anni è attiva nel settore dell’ideazione e promozione di tutto ciò che è affine alle arti della pista. Appuntamento al 18 novembre (ore 10 in via Noto 8), dunque, per una settimana di arte, circo, studio e passione.

Stefania Ciocca

© Copyright Circo.it – Tutti i diritti riservati

Short URL: http://www.circo.it/?p=33034

Comments are closed

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...