Il Circo del Papa
MILANO, TORINO, FIRENZE, BARI, PADOVA, ROMA, NAPOLI, PALERMO... SCOPRI IL CIRCO PIU VICINO A CASA TUA!
|

All’Ombra di una carovana: buona la prima

all-ombra-di-una-carovanaOttimo successo di pubblico per la prima del documentario “All’ombra di una carovana” di Luca Morelli al ridotto del Teatro Stabile di Potenza. Progetto completamente autoprodotto dall’associazione Teatro Zampanò in collaborazione con, a vario titolo, Marco Cucco, Mattia Ferretti, Raffaella Donadio, Carlo Emanuele Danza, Emanuele Giannini e Rafael Karol Onorato Martelli.
Si coglieva tanta tensione negli occhi dell’autore, per un lavoro che tocca il tema del circo e di cui solitamente se ne sa molto poco. Luca, di professione attore, ha impiegato tre lunghi anni per realizzare il tutto, riuscendo a penetrare con discrezione e profonda ammirazione all’interno di questa specie di paese dei balocchi itinerante.
Non è facile catturare i momenti dello spettacolo più adatti, o le espressioni più sincere e, solo lo sguardo di una persona profondamente curiosa e piena di entusiasmo artistico poteva riuscirci. Il documentario è suddiviso in capitoli, con testimonianze diverse e interessanti. Le riprese sono state effettuate al Circo di Spagna Carbonari, Circo Errani – D’Amico e Circo Marina Orfei – Monti.
Sergio Casu parla del suo passato in gabbia con i felini, raccontando annessi aneddoti e curiosità. Lo stesso fa Manuel Farina, disteso su un divano in compagnia di un irrequieto cucciolo di leone. David Larible svela la sua esistenza da clown, confrontandola per certi aspetti alla metafora della vita, spesso spietata, ma allo stesso tempo capace di regalare emozioni.
La parte storica è illustrata in maniera come sempre puntuale e precisa dal regista Raffaele De Ritis e, il finale, probabilmente, è quello che ha colpito maggiormente le persone in sala. Rosario Cuzzocrea, in arte “Cico”, ex operaio, non soddisfatto della sua poco appagante vita professionale, all’età di trent’anni, decide, con invidiabile coraggio, d’imparare e di intraprendere l’arte di strada. I frammenti in video delle sue accattivanti performance di clown e mimo illusionista completano degnamente questo piacevole e genuino regalo di Natale per il mondo del circo.

Michele Casale

Short URL: http://www.circo.it/?p=33512

Comments are closed

Comments recenti

  • Raffaele: Giusto
  • canessa dottor francesco: è vergognoso il sindaco di pavia e assessore annesso devono solo vergognarsi per la...
  • claudiom: ne riparleremo il prossimo anno. Credo che per lei sarà una delusione.
  • Marta: Raga’ forse vi dovreste documentare un po’ meglio, il piu’ patetico dei commenti e’...
  • Montico Giorgio: ricordiamoci che il sindaco Renzi può fare quello che vuole se sie puntato ed e messo alle strette...